Skip to content

Da web agency a performance agency

Il cambiamento che ha fatto la differenza per i nostri clienti

Potremmo raccontarti che...

…KeepUp nasce nel 2013, quando Jacopo, Eleonora e Sara mettono insieme le loro diverse competenze per realizzare siti web ed e-commerce su misura per le esigenze di ogni cli…

ALT! ALT!
Ti sei già annoiato.
Dici la verità!

Di storie del genere ne avrai lette così tante da sembrarti tutte uguali.

Allora usiamo questo spazio per dirti qualcosa che ti sarà realmente di aiuto.

Ti spieghiamo perché siamo usciti dalle logiche delle classiche agenzie di web marketing, a cui ti rivolgi per ricevere servizi per la tua attività on-line.

Ma soprattutto vogliamo raccontarti come questo cambiamento ha reso felici, soddisfatti e sereni i nostri clienti.

Ad un certo punto del nostro percorso professionale è scattato un campanello di allarme che ci ha portato a prendere una decisione rivoluzionaria per i risultati di vendita dei nostri clienti.

“Proprio quando pensavamo di essere sulla strada giusta, ci siamo accorti che dovevamo iniziare tutto da capo.”

Tutto comincia così...

L’e-commerce di Andrea e Lorenzo è già attivo da 5 anni quando ci contattano per una consulenza.

La loro è una PMI che vende prodotti in tutta Italia, attraverso un sito web specializzato.

Fino a questo momento hanno cercato di spingere il sito attraverso attività interne e attività esterne, delegate ad un’agenzia web.

Da un po’ di tempo però il loro sito web si è stabilizzato. 
“Più di così non possiamo fare”, dicono.
Le visite sono rallentate e di conseguenza le vendite non crescono. 

In più la concorrenza nel loro settore è veramente agguerrita.

Se non decidono di dare presto una sferzata alla gestione del loro sito, si troveranno a rischio di una rapida decrescita.

Andrea e Lorenzo si sentono soli, abbandonati nel mare del web, in attesa di qualcuno che gli lanci un’ancora di salvataggio e gli indichi la giusta rotta da seguire.

Decidono così di abbandonare la vecchia agenzia a cui si sono affidati fino a quel momento ed iniziano a collaborare con noi.

Dopo una fase di ricerca ed analisi approfondita della situazione...

Ci mettiamo attorno ad un tavolo e definiamo quali attività mettere in campo per raggiungere un obiettivo di crescita.

Come sai, questa è una fase molto delicata.

È il momento il cui noi diciamo il costo delle le attività che riteniamo utili per l’e-commerce che dobbiamo gestire.
Questo è anche l’istante preciso in cui il cliente ha un groppo in gola.
Sente il pavimento vibrare sotto i suoi piedi, perché è spaventato dalla cifra che potremmo dirgli.

Se sai di cosa stiamo parlando significa che ti sei già trovato a dialogare con un’agenzia web.

Sappiamo tutti che, per ottenere risultati, è indispensabile investire.
Ma non è così semplice prendere una decisione, specialmente se sei proprio tu ad aprire il portafoglio.

Lo capiamo bene!
Questo è stato un elemento che ci ha portato ad avere, adesso, un approccio diverso con i nostri clienti.

Ma capirai meglio dopo…

Le risorse di Andrea e Lorenzo sono limitate, ma il budget a disposizione al momento è sufficiente per permetterci di iniziare a lavorare bene sull’e-commerce. Capiamo che ci sono da fare attività fondamentali per la ripresa del business. Facciamo una scaletta di priorità, ci mettiamo al lavoro e ci confrontiamo costantemente con il cliente. Te la facciamo breve.

Nel giro di 1 anno le visite sul sito web dei nostri clienti aumentano del 38%. In 3 anni le vendite diventano più del doppio!

Andrea e Lorenzo sono entusiasti! 
Anche noi siamo felici dei risultati ottenuti.

Ma poco dopo accade qualcosa che manda all’aria tutti i nostri piani...

Vediamo l’e-commerce stabilizzarsi. Non ci sono più picchi di aumento delle visite. Non vediamo una crescita sostanziale delle vendite. Siamo stazionari. Come? Di nuovo?

Quello che stiamo facendo non basta più.
La competizione on-line è sempre più agguerrita.
Dobbiamo crescere. E per farlo dobbiamo aumentare le attività.

Questo per noi di KeepUp significa lavorare di più.
Per i nostri clienti significa spendere più soldi per i servizi che ricevono. 
Qui iniziano i primi dubbi.

Andrea e Lorenzo lasciano che sia la loro pancia a parlare:

“Ragazzi, ma se spendiamo più soldi nelle attività di marketing, siamo sicuri che le vendite aumenteranno?”

Pensavamo di essere sulla strada giusta, ma questa domanda ci fa capire che dobbiamo rivedere qualcosa nel processo di lavoro.

In che senso?
Seguici, ti spieghiamo meglio.

Per te che hai un’attività on-line è importante collaborare con professionisti fidati, che ti comprendono e ti aiutano a vendere. Giusto?

Hai bisogno di certezze

Vuoi evitare, con tutte le tue forze, di buttare soldi al vento.
Ed hai perfettamente ragione!

Per questo Andrea e Lorenzo sono spaventati. Vogliono essere sicuri che aprendo il loro portafoglio otterranno il risultato desiderato.

Vedi, in tutta onestà, le formule magiche non esistono.
Nel mondo del marketing 1 + 1 non fa due.

Alla domanda:

“Ragazzi, ma se spendiamo più soldi nelle attività di marketing, siamo sicuri che le vendite aumenteranno?”

La risposta più onesta, corretta e veritiera da dire ai nostri clienti sarebbe:

No.
Possiamo rassicurarvi sulla qualità del nostro lavoro.
Possiamo dirvi che sappiamo cosa stiamo facendo.
Possiamo fare delle previsioni.
Ma…
non possiamo dirvi con certezza quando il risultato arriverà e quanto sarà.”

A te piace come risposta?

Probabilmente no!
Apprezzi la nostra onestà, ma senti comunque una vocina nella testa che ti dice: “Hey, attento. I soldi sono tuoi”.

Gli sguardi di Andrea e Lorenzo ci dicono esattamente questo.

La cosa non ci va giù. 
Per noi è importante avere clienti soddisfatti, che sono sereni e felici di collaborare con noi.
Ma sappiamo che se non siamo in grado di dare delle garanzie questo non può avverarsi del tutto.

Ci prendiamo del tempo per rifletterci su.

Abbiamo davanti due strade:

Se dobbiamo farci pagare realmente per il nostro lavoro, la collaborazione con Andrea e Lorenzo finisce qui.

Perché?
Le attività da fare sono molte e sforiamo di gran lunga le loro possibilità economiche.

Potrebbero anche accettare di mettere subito mano al loro portafoglio, ma con il tempo si faranno domande tipo:

“La mia agenzia starà facendo di tutto per aumentare le vendite del mio e-commerce?”. “Starò investendo i soldi nella maniera giusta?”.
“E se poi non funziona che faccio?”

Troppo pericoloso!

Rivoluzioniamo totalmente il nostro rapporto di collaborazione con il cliente.

Decidiamo di scommetterci. Dimostriamo il nostro impegno nel lavoro e facciamo fede sulle nostre competenze.

Come?
Per l’e-commerce di Andrea e Lorenzo passiamo da essere una web agency a diventare una performance agency.

Cosa significa performance agency?

Come ti abbiamo detto noi vogliamo clienti soddisfatti. Solo se il cliente ha successo allora anche noi avremo successo.
Così abbiamo avviamo un rapporto di collaborazione a performance.

Solo se portiamo dei risultati ad Andrea e Lorenzo noi percepiamo un compenso.

Mancava una garanzia di crescita? Eccola!

È nato così il metodo di lavoro WIN to WIN.

Questo per i clienti significa:

  • ZERO costi fissi
  • Solo investimenti pubblicitari

E per noi significa:

  • Essere più motivati ad aumentare le vendite dell’e-commerce
  • Percepire un compenso solo se portiamo dei risultati

Secondo te come è andata a finire?

L’e-commerce ha ripreso a crescere. Le vendite sono in continuo aumento.

Andrea e Lorenzo hanno visto decollare gli utili.

Dalla loro testa sono spariti tutti i dubbi. Sono totalmente soddisfatti.

Sentono di avere dei partner che sono vicini a loro.

Noi siamo più motivati a raggiungere un obiettivo.

Siamo liberi di svolgere le attività che riteniamo veramente utili per il successo del business, senza rimanere ingessati in commesse che parlano solo di servizi e mai di risultati.

Se facciamo qualcosa ci scommettiamo tutti.

Abbiamo tutti un unico grande obiettivo: vendere.

Siamo tutti insieme sulla stessa barca e ci muoviamo a vele spiegate!

La nostra storia forse inizia proprio da qui.

Da quando abbiamo deciso di cambiare rotta, le collaborazioni con i nostri clienti hanno assunto tutto un altro colore e per noi è stata una seconda rinascita.

Jacopo

Jacopo Cappelli

Esperto del traffico

Google, Facebook, Native

Sara-2

Sara Landini

Copywriter

Scrittura persuasiva

Eleonora

Eleonora Tempesti

UX Designer

Usabilità e esperienza utente

Vuoi accedere ai vantaggi del nostro Metodo WINtoWIN?