Aumenta le visite sul tuo sito web e smetti di farti rubare clienti dai tuoi concorrenti

> Vuoi essere in alto nei risultati di ricerca?
> Vuoi aumentare le vendite del tuo e-commerce?
> Vuoi i clienti giusti per i tuoi prodotti?

Inserisci il tuo indirizzo email e scopri come fare!

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l'acquisizione dei dati personali dell'utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l'impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell'informativa redatta ai sensi dell'art. 13 del GDPR 679/2016.

Per farti trovare devi indicizzare il tuo sito web.

“Indicizzare? Ma cosa vuol dire?”

Te lo spiego subito, prima però lascia che mi presenti.

jacopo-1

Mi chiamo Jacopo Cappelli e da 6 anni lavoro in KeepUp, che gestisco insieme a Sara ed Eleonora.
KeepUp è un’agenzia che si occupa di comunicazione e marketing on-line, in particolare per quelle aziende che vendono il loro prodotto o servizio sul web.

All’interno della nostra realtà ognuno di noi ha specifiche competenze e lavoriamo in sinergia per far crescere gli utili dei nostri clienti.

Io, in particolare, mi occupo di tutta la parte tecnica: dalle analisi numeriche, all’applicazione delle tecnologie che più si adattano alle strategie di crescita on-line.
Quindi mi occupo anche dell’indicizzazione dei siti web.

 

Sono qui per spiegarti cosa vuol dire indicizzare un sito web e, soprattutto, per farti capire quali benefici può apportare alla tua azienda questa attività.

Con una semplice formula ti riassumo cosa puoi ottenere:

Maggior visibilità del tuo sito nella ricerca Google = + Visite sul sito web = + VENDITE

Ma torniamo alla domanda di partenza.
“Cosa vuol dire indicizzare?”

Indicizzare il tuo sito vuol dire portarlo ad essere tra i primi risultati quando cerchiamo una certa parola o frase sui motori di ricerca.
In particolare significa puntare ed essere tra i primi risultati di Google, che è il motore di ricerca più utilizzato in assoluto.

 

Ma come si fa ad indicizzare un sito web?

 

Ecco, ti faccio vedere. Seguimi…

Se fai una ricerca su Google e premi invio, ti appariranno dei siti web pertinenti alla tua richiesta.

Proviamo a cercare il termine  “web agency”.

schermata-2019-01-30-alle-22.31.45

I primi risultati che vedi, contrassegnati con [Ann.], sono siti web sponsorizzati.
In poche parole, pagando una somma a Google (tramite campagne Adwords), possiamo far schizzare un sito web in pole position.

Per farlo, ed esempio, puoi spendere 0,10 € a click o perfino 2€ a click.
Bella differenza, non trovi?

Tutto dipende da quanta competizione c’è per accaparrarsi i primi posti nella ricerca di alcuni termini, in questo caso “web agency”.

Non sempre la scelta di pagare pubblicità direttamente a Google è consigliabile.
Allora c’è un’altra soluzione…

Subito sotto gli annunci sponsorizzati ci sono altri risultati.
Questi vengono chiamati risultati “organici”.

I fortunati siti web che si trovano in questa posizione hanno lavorato duramente.

Per posizionare il tuo sito in queste prime posizioni è necessario mettere in campo la SEO.

 

SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization, ovvero l’insieme di tutte quelle attività volte ad ottimizzare il posizionamento per aumentare il traffico sul tuo sito web.

Per essere primi tra i risultati a pagamento (Ann.) basta pagare Google.
A volte è consigliabile intraprendere questa strada, ma va tenuta ben presente una cosa…

La maggior parte delle persone che cercano sul web sanno che quelli che vedono sono annunci a pagamento e tendono ad evitarli.

Le persone si fidano di Google e vogliono scoprire cosa lui gli offre: risultati più autentici.
Cioè i risultati organici.

Per farti capire cosa intendo:

Uno studio indica che, se vengono fatte 100 ricerche su Google:

  • 75 persone cliccano su un risultato nella prima pagina di ricerca
  • 10 persone visualizzano le altre pagine
  • 15 persone cliccano su annunci sponsorizzati (quelli in primissima posizione).

Solo 15% clicca su annunci sponsorizzati, mentre ben il 75% clicca su un sito su cui è stata fatta attività SEO.

Questo dato fa capire quanto è importante essere tra i primi risultati di ricerca e, ancor meglio, nelle prime posizioni.

Ti ricordo cosa puoi ottenere:

Maggior visibilità del tuo sito nella ricerca Google = + Visite sul sito web = + VENDITE

Inserisci il tuo indirizzo email e scopri come fare!

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l'acquisizione dei dati personali dell'utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l'impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell'informativa redatta ai sensi dell'art. 13 del GDPR 679/2016.

Ma conviene fare SEO?

 

➡️ Sul lungo periodo sì. Ci vuole tempo e pazienza per vedere dei risultati concreti e solidi.
➡️ Sul breve periodo è consigliabile attivare delle campagne pubblicitarie su Google.
➡️ In altri casi la scelta migliore è utilizzare entrambe queste possibilità.

Però non è così semplice decidere.
Tu che hai un’azienda certamente saprai che ogni scelta comporta delle spese e prima di investire del denaro è importante capire cosa otterrai.

Come possiamo capirlo?

Qui entra in gioco l’attività più importante di tutto il lavoro di crescita del tuo sito:

l'Analisi

Se non partiamo da questa fase, tutto ciò che andremo a fare successivamente potrebbe risultare inutile.

È necessario fare un’Analisi delle parole chiave di ricerca, e non solo, per definire qual è la miglior strategia da attuare.

Altrimenti è come buttare i soldi al vento.
Equivale a sparare senza sapere minimamente dove si trovi il bersaglio.

Magari ti immagini che il tuo sito venga cercato per un motivo, quando in realtà non è affatto così. Ti assicuro che molto spesso abbiamo una percezione distorta della realtà. È questa svista può costarti il successo del tuo sito web.

Quando poi andiamo a vedere i numeri di visite e le parole più ricercate capiamo bene chi abbiamo davanti.
Chi è il tuo cliente? Cosa sta cercando?
Con un’Analisi puoi rispondere a questa domanda!

Questa è una questione cruciale. Fare un’Analisi, preliminare all’attività di SEO, è come crearsi una mappa. Capisci i percorsi accessibili, le strade più impervie e, soprattutto, puoi pianificare economicamente la tua scalata su Google.

Dopo questo importantissimo passaggio sai cosa devi fare, perché devi farlo, quanto ti costerà e che risultati puoi ottenere.

A questo punto la domanda che potresti farti è:
“La soluzione a tutti i problemi del mio sito sono un’Analisi e la SEO?”
Assolutamente no! O meglio, non solo…

Ogni strategia di marketing on-line prevede un insieme di tasselli. Azioni combinate che puntano tutte verso un obiettivo.
Le attività di ottimizzazione del tuo sito sono un tassello, ma un ottimo punto da cui partire.

Del resto “Roma non è stata costruita in un giorno”.

Con un’attenta Analisi e pianificazione, iniziando a fare attività SEO, possiamo portare enormi benefici al traffico del tuo e-commerce e di conseguenza alle tue vendite.
È il primo passo per far crescere la tua Azienda.

Ti spiego meglio cosa intendo per fare un primo passo.

Il tuo obiettivo è vendere di più?

 

Ci sono tre modi per poterlo fare:

  1.  Aumentare il numero di clienti
  2.  Aumentare lo scontrino medio
  3.  Aumentare il numero di vendite per cliente

La SEO punta a soddisfare il numero 1 di questa lista: Aumentare il numero di clienti.

Con l’attività di ottimizzazione diamo più visibilità al tuo sito e quindi aumentiamo il numero di potenziali clienti che lo visiteranno. Puntiamo ad aumentare non soltanto le visite, ma le visite di persone profilate, potenzialmente più propense ad acquistare.

Inoltre, sul lungo periodo, andiamo a diminuire l’impatto della spesa pubblicitaria che avresti dovuto sostenere con campagne pubblicitarie su Google per avere lo stesso numero di persone.  

Ecco, questo è quello che puoi ottenere facendo un primo passo! Niente male, vero?

Ma andiamo al sodo.
Vuoi sapere realmente, concretamente, come puoi guadagnare di più dal tuo sito web?

Ho la soluzione!
Ho preparato per te dei brevi video dove ti spiego meglio tutto ciò che puoi fare per far crescere il tuo sito web nella ricerca Google e aumentare le vendite della tua azienda.

 

Ti basta lasciare una mail qui sotto e in automatico riceverai una serie di 5 mail.

Ecco quello che troverai in ognuna:

Email 1 – Il pensiero di Jacopo
Email 2 – Cosa è un’Analisi e quali dati è fondamentale conoscere
Email 3 – Come strutturare un lavoro di crescita per il tuo sito
Email 4 – Quanto costa l’attività SEO?
Email 5 – Quando NON devi fare SEO!

Non preoccuparti, non ci sono vincoli e non ti costa niente.
Nel caso tu capisca che ciò che ti racconto non fa al caso tuo, puoi disiscriverti in qualsiasi momento.

Sappi che ciò che ti racconterò ha un grande valore.
La formazione è una parte fondamentale della mia crescita professionale. Per strutturare delle strategie efficaci per i nostri clienti, riteniamo sia fondamentale studiare sempre.

Il web è un mondo in costante evoluzione ed è fondamentale conoscerne ogni sfaccettatura.
Quello che vedrai in questi video è un condensato di molte cose che ho imparato e messo in pratica in questi anni di lavoro.

Lascia qui la tua mail e scopri come e perché puoi fare i numeri sul web partendo da un’Analisi.

Ti voglio anche dire che in KeepUp solo io sono specializzato sulla SEO e questo vuol dire che abbiamo deciso di gestire solo 2 clienti al mese. Vogliamo garantire a tutti i nostri clienti il massimo livello di impegno e questo ci permette di raggiungere questo obiettivo.

Oltre ai video avrai la possibilità di indicarci l’indirizzo del tuo sito web ed avere il tuo preventivo personalizzato per il costo dell’Analisi.

La compilazione del form, spontanea e volontaria, comporta l'acquisizione dei dati personali dell'utente. I campi indicati come obbligatori sono necessari per la sola erogazione del servizio previsto: il mancato conferimento dei dati corrispondenti comporta l'impossibilità di usufruire di tale servizio. Inviando i dati personali si dichiara di aver letto ed accettato i termini relativi al trattamento dei dati, contenuti nell'informativa redatta ai sensi dell'art. 13 del GDPR 679/2016.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca